1 Commento

Per un nemico grande, ci vuole un martello grande!

thor2huihuhReduce dalla visione dell’ultimo film del nostro eroe norreno preferito, “THOR: THE DARK WORLD”, sono entusiasta di inaugurare il giro di recensioni con un film dei Marvel Studios che ha indubbiamente segnato la mia adolescenza, appagato parzialmente il mio lato oscuro di lettore di fumetti e alimentato momenti di esaltazione al limite dello psichiatrico. Come? Cosa avete detto? Ora ci sono di mezzo anche i Walt Disney Studios? Bzzzzz chhhhhhh non sento frrrrrrr c’è un’interferenza!! Ok capito, affronteremo anche questo discorso prossimamente 😦
Ogni volta che si va a vedere un sequel, lo si affronta con l’ansia che non sia all’altezza del primo e spesso veniamo influenzati dal nostro stesso entusiamo all’accesso in sala; in effetti un conto è la novità, un conto è il doversi riconfermare. Nonostante questo, sono uscito dalla proiezione decisamente soddisfatto nonostante la trama sia piuttosto semplice e lineare.In questi mesi ho fatto un lavoro di clausura, mi sono astenuto dal leggere recensioni e vedere speciali in qualche canale tematico per non subire anticipazioni troppo precise. Missione compiuta perché ho abboccato a qualsiasi cosa e sono rimasto sorpreso di alcune apparizioni. In primis, Malekith il leader degli elfi oscuri ovvero Christopher Eccleston, il mio Dottore preferito! Fa un certo effetto citarlo oggi che è il 50esimo anniversario del Doctor Who!
Loki è un cattivo davvero particolare, come se avesse una lotta interiore e quel briciolo di bontà cercasse sempre di emergere con scarsi risultati. È ovviamente un’impressione del tutto cinematografica visto che nei fumetti è molto più strong, tanto da meritarsi l’ottava posizione nella classifica dei “100 più grandi cattivi dei fumetti di tutti i tempi”. Sulla rupe, insieme a Thor, si è davvero dimostrato il Dio dell’astuzia e dell’inganno. Un suo tradimento sarebbbe stato quasi scontato (“Non tradirlo o ti uccido”, cit. TUTTI), ma il taglio della mano ai danni del fratello ammetto mi abbia sviato dalle vere intenzioni. È proprio vero che non bisogna mai toccare una mamma!
Si riconfermano un bel duo, Hemsworth/Thor e Portman/Foster, che però diciamocela tutta, nella serie in se sono poco coppia. D’altronde le relazioni a distanza raramente funzionano! Lei rimane senza dubbio una grandissima attrice che alza sempre l’asticella della qualità di qualsiasi film in cui reciti (è sicuramente nella mia Top 5 femminile). Vorrei spezzare una lancia…anzi, un martello…in favore di Chris Hemsworth che è sicuramente un Thor azzeccatissimo. Ho il brutto vizio di affezionarmi agli attori in certi ruoli ma non invidio affatto chi dovrà interpretare Thor dopo di lui!
Ho storto solo il naso quando gli elfi hanno attaccato Asgard, mi è sembrato di vedere un episodio di Star Wars. Non vorrei che lo zampino della Disney inizi a farsi sentire troppo. Non mi è piaciuta nemmeno l’eccessiva disparità di tecnologia tra le 2 civiltà che ha raggiunto l’apice quando si sono scontrate le “fanterie”: da una parte scudi e spade (?), dall’altra fucili laser e granate in grado di creare una sorta di mini buco nero. Se questi elfi oscuri hanno origine in uno spazio-tempo di totale oscurità, precedente alla nascita stessa dell’universo, com’è possibile abbiano una tecnologia di questo tipo? Esisteva forse il Politecnico Oscuro? Tremo al solo pensiero brrrrrr! Interessante però, dovrò sviluppare una teoria che dimostri come gli ingegneri siano potenzialmente malvagi!
Bellissima la colonna sonora, una delicata epicità che vi accompagnerà per tutto il film. Brian Tyler è un compositore che mi piace molto anche se artisticamente parlando è relativamente giovane, avrà senz’altro ancora tanto da dare.
Sapete che vi dico? Sono indeciso se mi sia piaciuto di più questo o il primo Thor e questo si tratta indubbiamente di un complimento! Poi mi balenano un sacco di domande in testa!! Che fine ha fatto Odino? Chi è di preciso questo Collezionista? Thor si concederà a Jane o continuerà a fare la divinità metrosexual che si nasconde dietro al suo finto essere rude? No ok, forse sto delirando ora!
Direi che si rimane sintonizzati in attesa di qualche news sul terzo film della saga, d’altronde THOR WILL RETURN!

Voto: 7

Annunci

Informazioni su Fede Ota

Blogger semplicemente per passione, quella per il cinema, e amicizia, la mia spalla Francesca. Spero che le mie righe possano offrirvi 5 minuti di svago giornalieri e qualche consiglio per me, quindi non fate i timidi e commentate. Nel poco tempo libero che mi rimane, cerco di alimentare le mie passioni: giochi di carte e in scatola (in pole, Bang), videogiochi (in pole, Diablo III) e fumetti (ormai pochissimi manga e tanto Zerocalcare e graphic novel varie).

Un commento su “Per un nemico grande, ci vuole un martello grande!

  1. Concordo, soprattutto per la malvagità degli ingegneri whuahua! Film molto piacevole!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: